0 Carrello 0.00

Nessun prodotto nel carrello.

Cerca

Spermiogramma

ESAME DEL LIQUIDO SEMINALE

Spermatozoi

 

L’esame del liquido seminale, o spermiogramma, è l’indagine di laboratorio fondamentale a cui deve essere sottoposto l’uomo con problemi di fertilità per una diagnosi certa ed affidabile.

 

È comunque da tenere presente l’alta variabilità dei risultati per cui, in presenza di un esame anomalo, esso deve essere ripetuto a distanza di tempo: vi sono, infatti, dei fattori che possono alterare lo spermiogramma, quali l’assunzione di antibiotici, periodi di febbre alta precedenti l’esame, il trasporto impreciso del seme al laboratorio.

Lo spermiogramma va eseguito dopo un’astinenza da 3 a 7 giorni.

Il liquido seminale deve essere raccolto in un barattolo sterile e mantenuto ad una temperatura stabile (non inferiore a 20°C e non superiore a 30°C) fino al momento dell’analisi, che deve essere effettuata entro un’ora dalla raccolta.

L’eiaculato, dopo un periodo di riposo necessario alla sua liquefazione, viene sottoposto ad una analisi macroscopica e ad una microscopica.

 

Fase analitica macroscopica: volume, aspetto, pH, fluidificazione, viscosità ed eventuale presenza di batteri sono i parametri vengono presi in considerazione in questa prima fase analitica.

 

Fase analitica microscopica: concentrazione, motilità e morfologia sono le caratteristiche dell’eiaculato che devono essere necessariamente valutati al fine di un corretto inquadramento diagnostico del paziente con problemi di fertilità.

In particolare, vengono valutati, secondo i più recenti parametri WHO 2010:

  • CONCENTRAZIONE:valori normali ≥ 15.000.000/ml.
  • MOTILITÀ:motilità totale A+B+C ≥ 40% (spermatozoi rapidamente progressivi + lentamente progressivi + mobili in situ).
  • MORFOLOGIA:forme normali ≥ 4%

 

Lo spermiogramma potrebbe rilevare:

  • Assenza di liquido seminale;
  • Azoospermia (assenza di spermatozoi);
  • Oligospermia (ridotto numero di spermatozoi);
  • Astenospermia (ridotta motilità degli spermatozoi);
  • Teratozoospermia (difetti nella forma degli spermatozoi).
Morfologia dello spermatozoo

 

L’esame del liquido seminale andrebbe completato a nostro avviso con altre due indagini di laboratorio: la SPERMIOCOLTURA (esame colturale del liquido seminale che rileva la presenza di eventuali batteri) ed il MAR-TEST(ricerca di anticorpi antispermatozoi che permette di capire se lo spermatozoo può penetrare l’ovocita).

 

Vuoi restare aggiornato su tutte le ultime novità? Seguici sui social!

it_ITItalian
en_GBEnglish it_ITItalian